I nostri principali stabilimenti produttivi in Asia, sotto la direzione italiana di Alessandro Barin, sono situati a Taizhou, poco a nord di Shanghai.

Nel 2018 abbiamo aperto una nuova fabbrica, con capacità produttiva di 500 MW/anno. Dopo solo un anno raddoppiamo la capacità produttiva raggiungendo 1 GigaWatt/anno aprendo un nuovo stabilimento produttivo contiguo al precedente, con altre due linee produttive, della capacità annuale di 550 MW ciascuna.

I nostri pannelli sono prodotti su un’area di 20.000 m, in linee altamente automatizzate e con rigidi controlli di qualità durante tutto il processo, per garantire la massima qualità e tracciabilità di ogni singolo pezzo.

L’integrazione con le nuove linee produttive del secondo stabilimento a Taizhou, specializzate nella lavorazione di celle half-cut da 166 mm fino a 210 mm permette la produzione di moduli con dimensione fino a 2185 x 1098 mm.